top of page
  • Paolo Savoia

๐—œ๐— ๐—ฃ๐—œ๐—”๐—ก๐—ง๐—œ ๐—ฆ๐—”๐—ฅ๐—ง๐—ข๐—ฅ๐—œ๐—”๐—Ÿ๐—œ, ๐—ฆ๐—จ ๐— ๐—œ๐—ฆ๐—จ๐—ฅ๐—”

Un impianto "#ibrido" per problemi di spazio. La #caldaia faceva solo acqua calda sanitaria, la pompa di calore se la cava sul riscaldamento a radiatori in ghisa con impianto ad #anello.


Bene, dopo 2 anni dall'installazione del' "#ibrido", ci si ripensa.


Mi incaricano di progettare una soluzione in pompa di calore per #ACS rispettando gli spazi angusti, gli attacchi esistenti, la disponibilitร  di spazio per il micro-onde, mantenimento delle tubazioni di collegamento interno esterno esistente, mantenimento di apertura della finestra e tutto il resto.


Parto dalla scelta tra #bollitore sanitario ed inerziale con produzione istantanea. Per me la scelta รจ banale (e c'รจ anche il calcolo nelle slide).

Passo alle soluzioni del mercato.

Moduli interni a "frigorifero" impensabili, non ci stanno.

Bollitori da 100 litri da appendere a muro difficili da installare, c'รจ il cassonetto, gli ingombri dei vasi, problemi statici.

Bollitori a pavimento? Potrebbe essere, ma di fatti bene, con #serpentino "#maggiorato" per pompe di calore non ce ne sono. Sono tutti fatti per le caldaie, con <1m2 di serpentino.

Potrebbe fregarmene poco, la pompa di calore arriva a 75ยฐC. Ma ci penso, ci ragiono, mi metto a fare un foglio di calcolo dedicato. No, non ha senso andare a caricare un bollitore a 65ยฐC per mantenerlo a 53ยฐC.

Devo fare qualcosa in piรน.

Un #amico mi dice di fare un bollitore su misura. Bella idea! Fatto il preventivo, costi in linea con il mercato.

Il bollitore sanitario, da 120 litri totale (110 circa di ACS) ha 3.2m2 di serpentino e carica a 53ยฐC il bollitore con qualche grado in piรน di mandata.


Bene.

Ora c'รจ da mettere: misuratore di portata per monitoraggio, defangatore, valvola tre vie, miscelatore termostatico, ritegno, filtro Y, centralina di regolazione, centralina di monitoraggio, valvole sicurezza, vasi di espansione... il tutto in 30cm di altezza, c'รจ il micro-onde!


Passo qualche ora con l'idraulico a pensare bene come montare tutto, in maniera che sia manutentabile tutto, che i tubi siano poco accavallati.


E via, acqua calda per la famiglia senza problemi.


E' migliorabile? Si. Ma direi che รจ stato un lavoro "sartoriale".


Nel per-corso in partenza ad ottobre, 8+1 lezioni, 32 ore e 32CF per tutti gli ordini/collegi, dopo aver spiegato in dettaglio componenti, regole, logiche, pillole da esperienza e molto altro (visita il mio sito alla sezione corsi), parleremo di casi studio, almeno 14, tutti dettagliati, tra cui questo di cui vi lascio qualche slide.


Il #per_corso fornisce tutte le #conoscenze, le #competenze e #fogli_di_calcolo per ogni aspetto di dimensionamento e cosa mai troppo evidenziata, l'#esperienza che deriva dal cantiere e soprattutto dai monitoraggi e dalla risoluzione di problemi miei ed altrui, per dimensionare in autonomia gli impianti termici.


Se sei interessato al #per_corso contattami.

Ho un codice di sconto riservato ai miei contatti "social" e non solo.








169 visualizzazioni0 commenti
bottom of page