top of page

𝗠𝗜 𝗦𝗘𝗥𝗩𝗘 𝗨𝗡 𝗖𝗢𝗡𝗦𝗜𝗚𝗟𝗜𝗢

Quante volte mi capita che mi chiedano consigli inerente il mio campo professionale.


C'è chi chiama trovando il mio numero sul web, chi perché qualche cliente glielo ha già fornito, chi per conoscenza diretta.


C'è un problema.


Ho imparato, a mie spese, a non fornire #consigli se mi richiedi informazioni che ho appreso in molti, moltissimi anni di formazione e professione.


Attenzione, solitamente non mi nego, e nella telefonata ti #suggerisco alcune cose #sfumandole senza che tu li possa chiamare #consigli.


Il consiglio sugli impianti e sugli isolamenti a casa tua, del tuo ufficio o del tuo fabbricato li devi chiedere ad altri.


Se hai un problema medico chiedi #consigli al tuo medico di base, pagato dall'ASL, ma se ti serve una #consulenza specifica chiami una clinica e paghi anche 100-150€ per 15 minuti.


Ecco ultimamente ho iniziato a comportarmi così (ma non con quelle tariffe!).


Stop ai consigli, basta!


Perchè ti devo regalare la mia #competenza che poi la paragoni con quella del #macellaio che trovi al bar con cui parli?


Solo e sempre #consulenze a #pagamento, il che non vuol dire svenarsi, ma riconoscere il tempo, l'esperienza, le #conoscenze, la #specializzazione.


Possono essere consulenze in fase di inizio lavori.


Non hai idea di cosa fare? Nessun problema, ti faccio un preventivo per avere la mia consulenza inziale. Scegliere un impianto (terminale, generatore) al posto di un altro, un isolante al posto di un altro, capire quale intervento fare e dove, la chiamo #consulenza.


Non ci metto numeri, se non spannometrici che possiamo usare con la calcolatrice e fare proprio i primi calcoli, assieme.


Se poi a bene, facciamo il #Per_corso assieme.


Definiamo in base agli #obiettivi e #fondi cosa è meglio fare e proseguiamo con studi di fattibilità analitici, con modelli di calcolo, simulazioni energetiche ed economiche, progettazioni, computi, direzione lavori, collaudi, assistenza nelle prime stagioni con le ottimizzazioni del caso, etc.


Può essere una consulenza intermedia.


Non sei d'accordo con il progetto che ha fatto il tuo termotecnico o chi per esso?


Ti riprogetto l'impianto, a modo mio, secondo sempre i tuoi obiettivi e fondi.

E' la consulenza che capita meno, ma ultimamente mi avviene.


Oppure c'è la consulenza peggiore, quella finale, quella che mi richiedi quando hai fatto l'impianto e non funziona perché progettato e/o installato e/o gestito e/o collaudato e/o manutentato male.


E questa è la consulenza più costosa dato che per risolvere i problemi altrui non è facile e spesso, nonostante spesso ammetta che avendo superato i 33 anni non posso garantire miracoli, generalmente il cliente te li chiede.


Ben vengano i consigli tra colleghi, ci mancherebbe!


Si parla di scambio di opinioni (o meglio dovrebbe trattarsi di scambio, altrimenti non diventano consulenze) in cui ci si aiuta.


Ma se sei un tecnico specializzato in efficienza energetica, uno di quelli che ha sudato, studiato, si è applicato e formato, è giusto che tu chieda sempre un compenso, sempre.


Diversamente se non ti viene riconosciuto, molla il lavoro, non ti sarà alla fine riconosciuto quanto hai fatto.


Ti possono aiutare moltissimo (lo dicono le recensioni) i miei #Per_Corsi (li trovi sul sito) e trattano in maniera #approfondita ed #esauriente. dando #conoscenza#competenza, trasmettendo #esperienza (errori miei e non solo, realtà da monitoraggi, etc) e fornendoti #strumenti_di_calcolo unici per la professione:


#Ponti_termici#muffe e #patologie legate all'aria umida



#Progettazione_termotecnica dove non mi sentirai mai dire quanto sopra


#Workshop_da_caldaia_a_Pompa_di_Calore per non commettere errori



Se vuoi diventare #cintura_nera in una di queste discipline, visita per prima cosa il mio #blog (link nei commenti), guardati le #recensioni ed il #programma e contattami


Contattami anche per consulenza professionale



28 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page