top of page

𝗣𝗮𝘇𝘇𝗲𝘀𝗰𝗼, 𝗖𝗢𝗣 𝗽𝗮𝗿𝗶 𝗮 𝟭𝟮!

Aggiornamento: 1 set 2023

Immagina il confronto tra caldaia a gasolio e una pompa di calore con COP di 12.


Se dobbiamo confrontare due sistemi energetici alimentati da diversi vettori, dobbiamo uniformare chimicamente il "combustibile".


Partiamo da un sistema alimentato da combustibile liquido con potere calorifico paria a 10500kcal/kg, ovvero 12.2kWh/kg o meglio, essendo liquido 9.1kWh/l.


Il secondo combustibile è elettricità, ideale per il confronto.


Per fornire la stessa quantità di energia termica (kWh termici), il primo sistema consuma circa 5-7 litri di combustibile mentre il secondo, quello elettrico, consuma circa 14-20kWh, elettrici ovviamente.

Passando all'energia, nel primo caso avremo che 5-7 litri corrispondono a 61-85kWh.


Il secondo sistema ha quindi una efficienza 4 volte superiore al primo sistema, fornisce la stessa quantità di energia termica con 1/4 dell'energia "primaria".


Certo direte. Lo sappiamo che le pompe di calore sono molto più efficienti, se correttamente progettate, scelte, installate, gestite, etc rispetto alle caldaie, soprattutto a gasolio. Ma il trucco c'è in questo caso, grossa parte dell'energia la prendiamo dall'aria esterna (ma anche dal terreno, dall'acqua etc).


Ma nell'esempio sopra i dati non sono per il confronto tra una pompa di calore e una caldaia. Si tratta di motori automobilistici alimentati a benzina ed a elettricità e dei loro consumi per fare 100km.


Il motore elettrico delle auto, per consumare meno energia, non preleva energia da altre fonti ma solo dalla batteria ed è 4 volte (almeno) più efficiente del motore endotermico.


4 volte più efficiente.


Chi non sostituirebbe un motore / apparato / sistema con un altro che sia 4 volte più efficiente?


E' progresso e nonostante tutto e tutti prosegue la sua strada, trionfalmente (stando alle vendite di auto nel globo).


Non ho parlato di costi di acquisto anche se oramai qualche costruttore sta "stracciando" i costi. Nel superbonus pagavamo 1000€/kWh una batteria... qui con la metà o poco più si prende l'auto.

Non sto parlando di costi di gestione. Scatenerei una bufera tra chi, folle, considera che si carichi l'auto elettrica a 1€/kWh o chi pensa che si faccia il pieno di benzina d in autostrada.

Non sto parlando di inquinamento, di comfort, di prestazioni automobilistiche, di ambientalismo, di produzione da rinnovabili dell'elettricità da autotrazione.


Sto parlando di efficienza, pura.


Reale, oggettiva, disponibile ora.


Torniamo ad immaginare la nostra pompa di calore in confronto con la caldaia.


Il COP massimo raggiungibile dalle pompe di calore è ancora molto lontano (sul blog trovi approfondimento).


Se aumentassimo l'efficienza del "motore" ciclo frigorifero di 4 volte, come avviene per l'automobile, arrivare a COP 12 sarebbe semplicissimo.


Ed i produttori, adesso che hanno ormai scelto il gas con cui proseguire la strada, non devono far altro che aumentare l'efficienza.


Anche solo di 2 volte.




103 visualizzazioni0 commenti

Commenti


bottom of page